Abbiamo un vincitore!

Il 2020 si conclude con una certezza assoluta: il regalo di Natale definitivo non è arrivato dal mio nerd. Qui siamo di fronte ad un evento epocale, di proporzioni copernicane, che sta dislocando le certezze in questa casa. Qui siamo di fronte all’epifania del genio.

Sto esagerando? Forse un po’ sì, ma praticamente sto ridendo da giorni grazie al regalo in questione, e considerando il periodo direi che questo basterebbe ad incoronare il responsabile del fatto con l’alloro della vittoria.

Il personaggio in questione è lui, il Nerd Beta, rampollo del più blasonato Nerd Alfa, e giovane virgulto su cui puntare uno sguardo attento e non banale: il ragazzino spacca, ve lo dico io.

E spacca perché unisce l’impronta genetica nerdica ereditata dal padre, con una sua innata tendenza alla spettacolarizzazione (anche se lui non lo ammetterà mai) che gli fa fare cose e dire cose per le quali io mi faccio dei goccini di pipì addosso dal ridere. Mi spiace, è vero. Non resisto: rido fino alle lacrime. È indescrivibile.

Ma veniamo al regalo.

Il giovane nerd beta, ravanando nel web e nel magico mondo di Amazon, ha trovato un oggettino che concettualmente unisce le follie anni ’80 alle avanzate tecnologie sulla luce con presa USB: praticamente una “tazza punk” di Jerry Calà unita alla tecnologia dei giochi di colore delle lampadine Hue. Una assurda, inutile e per questo ormai irrinunciabile, folle, psichedelica e commovente lucina led che si aggancia al water e che vi permette di espletare i vostri bisogni notturni senza accendere la luce, e quindi senza quel fastidioso schiaffo di fotoni che oltraggia il dormiveglia, ma anche senza brancolare nel buio rischiando di farvi del male. Non appena il rilevatore sente del movimento nei paraggi, e quindi non appena voi mettete il piedino in bagno mentre è tutto buio, si accende una luce all’interno della tazza del water che vi guida dolcemente alla meta, rilassando il vostro cervello insieme alla vostra vescica. La luce è cangiante, e passa da un flebile azzurrino a un delicato pervinca, oppure vira sul verdino, per poi giocare a contrasto con i toni caldi del rosso. Una girandola di emozioni. Sembra quasi di sentire anche della musica uscire da lì…

Io non lo so dove l’ha trovata quella cosa, ma so che da qualche giorno io vado in bagno e rido. Aspetto di vedere quale colore mi capiterà ogni volta. Mi ricordo quante volte faccio la pipì perché memorizzo le successioni cromatiche. Oppure vado in bagno apposta al buio per vedere che si accende.

Lo so, sono scema.

Eppure non sarei così sicura che anche voi non andreste fuori di testa per un regalo così.

Anzi, secondo me qualcuno di voi mi chiederà qualche informazione in più…

13 risposte a "Abbiamo un vincitore!"

Add yours

    1. È esilarante! E quando gli ho fatto vedere il video di Jerry Calà, che per lui è preistoria (ha 14 anni), non poteva credere alla potenza del link! Comunque questa mattina, ROSSO! 😂😂😂

      "Mi piace"

    1. ahahah, allora, sulla scatola c’è scritto “The original Lightbowl” ma non sono andata a cercare su Amazon per il fatto che è un regalo e non mi va… Mi assicurano
      che si trova subito e che ce ne sono diversi modelli. Pare sia un regalo molto gettonato ahahah! Comunque questo pomeriggio, PERVINCA! 😉

      "Mi piace"

      1. Sono onorato di aver fatto parte del tuo splendido blog fin dall’inizio. Colgo l’occasione per dirti che nel mio blog ho pubblicato un Best of del 2020… spero che ti piaccia! 🙂

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: